Progetto Wingsuit VR Vitruvian Game

Alla fine del XV secolo Leonardo Da Vinci disegnava l’Uomo Vitruviano, inscritto armoniosamente sia nel cerchio che nel quadrato per evidenziare le perfette proporzioni del suo corpo. Oggi, 2017, FabLab Network lancia un simulatore di volo con tuta alare che si ispira proprio al capolavoro di Leonardo: chi vuole simulare l’emozione del volo in modalità realtà virtuale dovrà semplicemente indossare lo zaino e gli occhiali del prototipo.

Il team di sviluppo:

INTEL – ci ha fornito in anteprima lo zaino backpack MSI ONE e il visore HTC Vive.

Busnet.it – Società informatica che si occupa dello sviluppo dell’ambiente vituale di gioco e della Control Board (OmarSamueleNiccolò)

MINGARDO DESIGNER FABER – Daniele è il fabbro addetto alla costruzione della struttura in acciaio del prototipo.

Michele Ghedina – disegno meccanico e designer .

ZB Solution – Esecuzione pezzi di precisione

Il 21 ottobre in occasione del DIGITALmeet 2017 avrete la possibilità di provarlo in anteprima assoluta!

TECNOLOGIE

VR Reality Technologies

Grazie alla collaborazione con INTEL che ci ha fornito in anteprima lo zaino backpack MSI abbiamo configurato occhiali Vive e una particolare libreria per la realtà virtuale. Abbiamo creato un’applicazione VR che simula il volo in montagna.

La persona che indossa lo zaino e gli occhiali potrà, attraverso delle manopole, simulare il volo provando l’emozione in prima persona.

Costruzione in acciaio

Abbiamo progettato una costruzione in acciaio su misura che rappresenta l’uomo vitruviano. Un anello all’interno di un secondo anello.

La persona potrà salire nell’anello centrale e pilotare tutta la struttura alta circa 2,5 metri.

Automazione

Con 2 motori abbiamo automatizzato i 2 anelli in modo indipendente. Tutto è perfettamente sincronizzato e ci permette di far ruotare la persona all’interno di un giroscopio simulando tutte le direzioni possibili.

Pannello di controllo

Con 2 maniglie la persona all’interno del cerchio potrà comandare i motori e simulare il volo in completa autonomia. Questa parte è stata costruita con Arduino e con carte TINTILE un prodotto ad altissimo valore aggiunto di INTEL. Le schede sono collegate direttamente ai PLC dei motori.

Questa è una parte importante della tecnologia Intel che ci permette di automatizzare tutto.

3D stampato

Le parti per sostenere la persona verranno stampate con una stampante 3D da un produttore di Cesena.